Lavora con noi: quello che le aziende non dicono

L’area Lavora con noi delle aziende nasconde dei segreti. Scoprili e fai arrivare la tua candidatura a chi può decidere del tuo futuro

Stai cercando una nuova occupazione per cui cerchi l’area Lavora con noi delle aziende. Ti sei proposto molte volte ma purtroppo di risposte ne arrivano sempre poche. Forse c’è qualcosa che ti sfugge. Aggiorni allora il tuo Curriculum Vitae e la tua lettera di presentazione e riparti con la tua ricerca.

Non cambia nulla.

Dopo aver passato l’area lavora per noi di diverse aziende e aver risposto ai diversi annunci contenuti, ti viene la curiosità di sapere se sono ancora validi oppure la tua proposta è stata ignorata. Vai a cercare gli annunci e scopri con sorpresa che sono ancora lì, attivi e in attesa di candidature.

Ma come è possibile?

Pensi che c’è stato un problema tecnico per cui ripeti la tua operazione di candidatura. Niente da fare. Il programma ti informa che ti sei già candidato all’annuncio di lavoro e che non puoi ripetere l’operazione. Eppure eri perfetto per il ruolo. Perché non ti hanno chiamato?

Cosa è successo? La tua candidatura si è fermata a causa delle gestione “creativa” dell’area Lavora con noi da parte di alcune aziende.

Hanno già deciso ma non vogliono farlo sapere.

Secondo ISFOL, organo del ministero del lavoro, circa un terzo di tutti i posti di lavoro disponibili vengono raggiunti tramite la presentazione di candidati da parte di persone che operano già in azienda. Essere presentati è forse il modo migliore per trovare buoni collaboratori ma attira l’antipatia di chi ha segnalato qualcun altro che poi non è stato scelto.

Per evitare conflitti e gelosie, l’azienda finge di cercare personale tramite un annuncio di lavoro posto nell’area Lavora con noi e di attribuire la scelta ad una persona che ha risposto.

In questo caso, tu ti sei candidato quindi per una posizione già assegnata.

L’area Lavora con noi ha uno scopo diverso.

Diverse aziende che vendono i loro prodotti direttamente al privato (es. abbigliamento, elettronica di consumo, oggettistica, cosmetica, ecc.) inglobano l’area Lavora con noi direttamente nel loro sito commerciale. Non è un caso ma una precisa strategia.

Mentre stai cercando qualche interessante annuncio di lavoro, appaiono insistenti messaggi promozionali relativi ai prodotti che l’azienda vende. Si, è proprio quello che stai pensando: alcune aziende usano la propria area Lavora con noi per farsi pubblicità a costo zero.

In questo caso l’annuncio di lavoro è solo un’esca commerciale e tu ci sei cascato.

Troppe candidature.

Spesso le piattaforme che gestiscono l’area Lavora con noi, sono delle applicazioni software gestite da terze parti che si occupano di acquisire tutte le candidature per conto dell’azienda che cerca nuovi collaboratori.

Purtroppo in questo periodo il numero di persone che cercano un’occupazione è enorme per cui queste piattaforme ricevono centinaia di candidature ogni giorno, spesso oltre i limiti che si sono previsti per contratto. L’applicativo però non smette di accettare candidature ma semplicemente non le inoltra all’azienda.

In questo caso, la tua candidatura non è mai arrivata a destinazione.

Si stanno mimetizzando.

L’azienda è in un momento di estrema difficoltà ma non vuole far sapere che è in questa condizione. Cosa fa allora? Pubblica annunci di lavoro nella propria area Lavora con noi. Chi potrebbe mai dire che un’azienda che cerca personale è in difficoltà?

Tu ti sei fidato dell’annuncio e hai risposto ma purtroppo la tua candidatura viene archiviata senza neanche essere valutata.

Come superare il problema.

Questi casi sono rari però possono metterti nella errata condizione di pensare che il tuo profilo non sia interessante, che di opportunità di lavoro non ce ne sono o che il sistema in cui le aziende cercano direttamente collaboratori non funzioni.

Non è assolutamente vero per cui è necessario che tu faccia una verifica.

Dopo aver inoltrato la tua candidatura nell’area Lavora con noi tramite la procedura prevista, devi continuare la tua azione. Identifica il responsabile del personale, i manager o dirigenti che secondo te possono avere il potere o la convenienza di accogliere una tua proposta e rilancia.

In questo caso devi assolutamente evitare l’utilizzo del Curriculum Vitae in quanto è un formato che spesso non viene compreso o accettato da chi non è specializzato nella sua analisi come le Società di Selezione.

Invia una proposta di collaborazione usando un metodo professionale dove evidenzi il problema che tu sei in grado di risolvere all’azienda o la persona a cui ti stai rivolgendo. L’effetto sarà estremamente più potente di qualsiasi candidatura che hai inoltrato all’area Lavora con noi.

Passati alcuni giorni, procedi al contatto telefonico in maniera cortese ma decisa per verificare se effettivamente esiste una posizione lavorativa vacante e chiedi di essere invitato al colloquio di lavoro.

Inserisci la tua email, guarda le guide gratuite e verifica molti altri trucchi che possono evitarti nelle trappole che ti impediscono di trovare il lavoro che meriti. Puoi cancellarti con un solo click, appena ne sai abbastanza o hai trovato la tua nuova occupazione.

Buon lavoro!
David
voglio-i-video01

5 Comments

  1. Angela
  2. Maria Grazia

A cosa stai pensando?