Società di Selezione: Molto rumore per nulla?

Scopri il gioco delle Società di Selezione, sbarazzati di loro e trova lavoro nel modo che (da sempre) funziona meglio.

Ogni giorno vedi questi fantastici annunci di lavoro pubblicati da perfette Società di Selezione rappresentate da recruiter di bella presenza (ma li scelgono per il loro aspetto?) tutti con una foto professionale dove sono con le braccia incrociate e lo sguardo fiero.

Influenzato dai loro potenti messaggi di professionalità e preparazione, revisioni il tuo Curriculum Vitae, aggiorni il profilo Linkedin, inoltri la candidatura tramite i loro portali o contattando direttamente i recruiter allo scopo di ottenere una briciola del loro interesse.

Passa il tempo ma non ottieni nulla. Qualche colloquio lo hai fatto ma non riesci mai ad andare avanti ne tanto meno strappare un appuntamento con il potenziale datore di lavoro. Di essere aggiornato sullo stato della tua candidatura, non c’è proprio verso.

Inizi a pensare che il tuo Curriculum Vitae non è abbastanza professionale, che non sai presentarti bene, che non hai abbastanza esperienza (o che ne hai troppa) insomma qualcosa o qualcuno ti convince che sei tu il problema. Perdi fiducia in te stesso e smetti di cercare lavoro.

Ecco la scomoda verità che le “perfette Società di Selezione” non volevano che tu scoprissi.

Secondo il rapporto di ISFOL “Come si trova lavoro in Italia”, la percentuale di persone che cercano lavoro tramite le Società di Selezione o Consulenti per il lavoro è del 25,1% il che rende l’idea di quanto sia comune questo canale.

Adesso preparati alla sorpresa. La seconda parte del rapporto di ISFOL è veramente illuminante: usando il canale delle Società di Selezione la percentuale di ingresso al lavoro è la più bassa in assoluto: 1,4% !

Concedimi un esempio semplificato. Su 1.000 posti disponibili, solo 14 possono essere raggiunti tramite le Società di Selezione.

Se non riesci a trovare lavoro, il problema non sei quindi tu ma l’illusione in cui ti hanno avvolto le Società di Selezione per nascondere la loro scarsa efficacia.

Come uscire dalle illusioni delle Società di Selezione e trovare lavoro.

Sempre secondo il rapporto di ISFOL, i primi 4 canali di ingresso al lavoro (per un totale del 73,4%) sono i seguenti:

Canale di ingresso al lavoro Percentuale
Amici, parenti o conoscenti 33,1
Auto candidature 20,4
Concorsi pubblici 10,0
Contatti all’interno dell’azienda 9,9

Tranne che per i Concorsi pubblici che hanno una logica molto diversa, il metodo Colloquio Diretto è stato pensato per accedere con successo a questi efficaci canali per trovare lavoro. Vediamo come:

  • Amici, parenti o conoscenti (33,1% di ingresso al lavoro).

Ti vogliono tanto bene e passano con te il loro tempo libero ma probabilmente non sono in grado di capire se effettivamente sei bravo nel tuo lavoro e sai dare risultati. Molti ti diranno che “ci pensano loro” ma poi non insisteranno con il loro capo per farti assumere.

Non è un buon momento per loro di garantire qualcuno che poi si rivela al di sotto delle aspettative (e con cui potrebbero anche litigare per l’imbarazzo).

Il Metodo Colloquio Diretto ti permette di dimostrare che sei veramente la migliore scelta da fare prima ai tuoi amici e poi ai loro superiori . Così trovi lavoro conservando l’amicizia di chi ti presenterà (e con molta voglia di farlo) al tuo nuovo datore di lavoro.

  • Auto candidature (20,4% di ingresso al lavoro).

Le aziende sono bombardate dai Curriculum Vitae tanto che ormai li cancellano senza neanche guardarli. Anche quando ne leggono alcuni, il personale non ha la competenza o la pazienza per capire se dietro quelle due paginette c’è un vero talento o qualcuno che si spaccia per tale. Anche se sei in gamba non otterrai l’attenzione che meriti.

Qui il Metodo Colloquio Diretto da il suo massimo. La forma di comunicazione alternativa al vecchio ed ormai inutile Curriculum Vitae, permette in pochi secondi di catturare l’attenzione del tuo datore di lavoro facendo riconoscere la tua credibilità e competenza.

Nessun altro strumento è così efficace (guarda cosa ne pensano le persone che lo usano)

  • Contatti all’interno dell’azienda (9,9% di ingresso al lavoro).

Ti hanno sempre detto che se devi contattare un’azienda è meglio passare per le Risorse umane. In parte è vero se non fosse che spesso non solo loro a decidere chi devono assumere.

Il Metodo Colloquio Diretto ti permette di rivolgerti alla persona che ha sia il potere di assumerti sia la competenza e la convenienza personale a farlo. Il metodo ti seguirà passo per passo in questa tua attività.

Ho pubblicato delle guide gratuite con cui numerose persone sono riuscite a capire come muoversi efficacemente nella ricerca del lavoro. E’ il mio regalo per te per aver continuato a leggere malgrado abbia infranto una delle certezze. Inserisci qui sotto la tua mail per riceverle anche tu.

voglio-i-video01

A cosa stai pensando?