Non era meglio candidarsi prima per quel lavoro?

non-era-meglio-candidarsi-prima-per-quel-lavoro-01
Come conquistare l’attenzione del datore di lavoro con una manovra imprevista (e fargli il grande favore di semplificargli la vita).

Passi molto tempo a cercare tra gli annunci di lavoro quello che può fare al tuo caso. Quello dove hai tutti i requisiti necessari, dove non ti si butta in faccia che sei troppo “maturo” oppure troppo poco colto oppure dove ti rinfacciano che non sai usare fluentemente una lingua che non centra nulla con il tuo paese.

Qualche rara risposta ogni tanto ti capita di averne ma purtroppo non c’e’ ancora nulla di concreto che finalmente ti permetta di cancellarti da tutte le noiose newsletter di annunci e che ti lasci impegnare in quel nuovo lavoro che ti darà un maggiore guadagno, stimoli a non finire e la possibilità di sentirti apprezzato.

Un giorno lo vedi: è bellissimo! È l’annuncio di lavoro migliore che tu abbia mai letto.

Conosci bene l’azienda e sai che è seria, in crescita e addirittura è vicina a casa tua! Sembra che stiano cercando propri te: requisiti, esperienza, studi… tutto quadra. Ci siamo finalmente!

Stai per mandare il tuo fantastico Curriculum Vitae standard quando ti accorgi di qualcosa che ti gela il sangue: il numero di candidature già pervenute allo stesso annuncio. Malgrado tu abbia scoperto questa fantastica opportunità poco dopo la sua pubblicazione, molte altre persone si sono già offerte!

Ricevi subito le tue guide gratuite per trovare un nuovo lavoro!

Anche se la cosa ti rode, invii lo stesso la tua candidatura e speri per il meglio. Dopo qualche ora torni a vedere l’annuncio e scopri che il numero di candidature pervenute è triplicato! Il giorno dopo quasi non hai coraggio ma qualcosa ti spinge a farlo e ritorni nell’annuncio: il numero dei candidati è enorme!

Ti astieni di ritornare nei giorni successivi mentre vedi sempre più incerta la tua possibilità di mollare finalmente l’insopportabile ambiente di lavoro in cui ti trovi e di poter migliorare il tuo stile di vita.

Malgrado tu fossi sicuro che eri il candidato perfetto, passano i giorni e non vieni contattato per il colloquio di lavoro. Scegli allora di fare la furbata del secolo e spedisci al responsabile del personale dell’azienda il tuo Curriculum Vitae standard che ormai sembra un quadro d’autore visti quanti miglioramenti gli hai apportato.

Qualche tempo dopo ricevi una risposta fredda e automatica che fa capire che la tua candidatura non è stata neanche letta: “Non accettiamo altre candidature per la posizione ricercata”.

In quel momento capisci quanto sarebbe stato tutto più semplice e efficace sia per te che per l’azienda se tu avessi anticipato la tua candidatura spontanea prima che a loro gli venisse in mente di pubblicare un annuncio di lavoro dove vengono sommersi dalle offerte di persone meno competenti di te.

Le possibilità di scelta mandano il datore di lavoro in confusione e annullano le tue possibilità di essere scelto anche se sei il candidato migliore per quel posto di lavoro.

Il motivo per cui devi proporti direttamente alle aziende anticipando gli annunci tramite una candidatura secondo il Metodo Colloquio Diretto, è ridurre le possibilità di scelta del datore di lavoro in maniera che abbia modo di valutarti serenamente e decidere.

Per evitare che la prossima volta che vedrai un annuncio di lavoro interessante tu debba rammaricarti di non aver anticipato il contatto con quella azienda, ti metto a disposizione dei brevi video gratuiti. Per vederli, inserisci qui sotto la tua email per iscriverti alla lista di distribuzione.

Ricevi subito le tue guide gratuite per trovare un nuovo lavoro!

Buon lavoro!
David

voglio-i-video01

A cosa stai pensando?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.