L’abitudine che ti fa ottenere il nuovo lavoro

labitudine-ti-ottenere-lavoroCome puoi sfruttare una tipica abitudine dei manager per ottenere un nuovo lavoro?

La vita aziendale è sempre più frenetica. La globalizzazione, la crisi, la possibilità di essere sempre presenti tramite la tecnologia, hanno reso le condizioni di lavoro molto più complesse di un tempo.

Se vuoi l’articolo in versione audio, premi “play” qui sotto

oppure scaricalo per ascoltarlo quando vuoi tramite Apple iTunes.

Per reagire a una situazione sempre più dinamica e imprevedibile, i manager delle aziende, cercano di mantenere sempre gli stessi metodi di lavoro riducendo al massimo le variazioni e creando una specie di “zona comoda”.

In questa zona comoda, difficilmente devono intraprendere nuove attività di cui non hanno un pieno controllo e conoscenza e questo gli permette di sentirsi tranquilli di non essere soggetti a critiche dai loro superiori e colleghi.

Ti faccio un tipico esempio di abitudine.

Ci sono aziende che continuano a utilizzare gli stessi fornitori con cui hanno rapporti da tanti anni, perché temono che sarà troppo difficile trovarne altri con cui si possa raggiungere lo stesso livello di affinità, affidabilità e onestà.

Il dubbio che il fornitore non si stia comportando bene, gli è venuto da un pezzo solo che la scelta di cambiarlo è continuamente posticipata a causa della tendenza dei manager a crearsi una zona comoda.

Questo fenomeno è particolarmente evidente con i fornitori di servizi molto tecnici poiché oltre all’abitudine c’e’ anche il problema di conoscere bene la materia specifica che trattano cosa che rende tutto più complesso da gestire.

Ricevi subito le tue guide gratuite per trovare un nuovo lavoro!

Mettiamo che tu sia un compratore specializzato in forniture di materiale tecnico e stai pensando di candidarti direttamente a un’azienda che spesso deve affrontare questo tipo di acquisti.

Vuoi candidarti direttamente alla persona che più di tutti è soggetta a quel ciclico cambiamento dei fornitori che gli impedisce di rimanere nella sua zona comoda: il responsabile degli acquisti.

Tu sei in grado di riconoscere i segni che indicano che un’azienda fornitrice è arrivata a pensare che da quel cliente non la muoverà più nessuno per cui riduce la qualità del suo lavoro pensando di farla franca.

In passato hai avuto modo di affrontare con successo questo tipo di problema costringendo il fornitore a cambiare atteggiamento oppure a intraprendere un’azione di sostituzione con un suo concorrente in poco tempo e senza causare problemi organizzativi.

Per scatenare nel responsabile acquisti la voglia di incontrarti per valutare un tuo possibile inserimento in azienda, devi quindi fare leva sulla sua esigenza di eseguire dei cambiamenti necessari all’azienda pur mantenendo la sua zona comoda.

Mentre prepari la tua candidatura tramite il Metodo Colloquio Diretto, descrivi in dettaglio i tipici atteggiamenti che assumono quei fornitori che si apprestano a ridurre la loro efficienza aggiungendo al tuo racconto tutte le prove che dimostrano la tua capacità di anticipare e risolvere questo tipo di problema.

Riconoscendo nei propri fornitori molti degli atteggiamenti che hai descritto, il responsabile degli acquisti che sta leggendo il testo della tua candidatura, capisce che la sua situazione in cui si trova è pericolosa perché potrebbe farlo saltare fuori dalla sua zona comoda.

Per fortuna che la soluzione a questo problema si trova descritta proprio nella tua lettera secondo il Metodo Colloquio Diretto. C’e’ riportato proprio tutto: il problema che dovrà affrontare, il modo per poterlo valutare e una credibile soluzione, tu!

Siamo arrivati alla fine di questo articolo per cui ti faccio un riepilogo di quanto descritto.

  • I manager e dirigenti aziendali, tendono a crearsi una zona comoda dove stare tranquilli nella loro attività professionale.
  • Ogni possibile pericolo di perderla gli causa uno stress mentre ogni credibile soluzione per mantenerla è molto attrattiva per loro.
  • Per risultare un soggetto interessante da invitare al colloquio, nella tua candidatura è necessario che descrivi sia il problema sia la soluzione.

Facendo piano altrimenti svegli i manager, guarda i contenuti gratuiti che ti metto a disposizione. Inserisci qui sotto la tua email per visionarli iscrivendoti alla lista di distribuzione.

Ricevi subito le tue guide gratuite per trovare un nuovo lavoro!

Buon lavoro!
David

voglio-i-video01

A cosa stai pensando?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.