La (triste) situazione di chi valuta le candidature di lavoro

Scopri il pensiero segreto di chi valuta le candidature di lavoro, supera la selezione e prendi il sopravvento sfruttando il momento.

Il pericolo che corri.

Quando effettui le tue candidature di lavoro direttamente alle aziende, verrai esposto a un pericolo che nasce dalla natura del “manager italiano medio”.

Dipendenti e non collaboratori.

Spesso il manager considera le persone con cui lavora come “dipendenti” e non collaboratori in quanto sente in questa relazione professionale, un rapporto “alto->basso” dove:

  • Lui è il solo professionista che conosce bene la materia e che quindi vale di più. Si vede quindi come una specie di “eroe”.
  • Gli altri sono dei dipendenti ovvero chi “dipende da lui” posti in una tale condizione di inferiorità da subire qualsiasi situazione negativa.

Con una visione del rapporto lavorativo espresso in questi termini, il “manager italiano medio” si guarda bene di far crescere le persone che lavorano intorno a lui. Il suo principale pensiero è infatti quello di conservare questo rapporto “alto->basso”.

La formazione è un rischio.

Il “manager italiano medio” ritiene che un dipendente formato, migliori troppo la consapevolezza  nelle proprie capacità portandolo alla lunga a mettere in dubbio il rapporto lavorativo.

Per questo motivo blocca qualsiasi attività formativa, in particolare quella manageriale, affinché il dipendente rimanga tale.

Scarta il meglio.

Nello stesso modo il “manager italiano medio” quando riceve le candidature di lavoro, scarta chiunque dimostri di possedere conoscenze superiori alle sue oppure la capacità di crescere professionalmente in autonomia.

Se tu ti candidati tramite il Curriculum Vitae standard sei particolarmente esposto a questa opera di “eliminazione interessata”. Il manager infatti scorrendo l’elenco delle tue competenze o esperienze si fa facilmente l’idea che sei un pericolo e ti scarta.

Perché il “manager italiano medio” è un’opportunità per te.

A nessuno piacerebbe lavorare per chi cerca di soffocare i propri dipendenti. Ci sono però degli aspetti che devi valutare se sei una persona ambiziosa, sai di avere capacità e vuoi approfittare della situazione per fare carriera.

Il “manager italiano medio”:

È facile da coinvolgere.

Invece di usare il Curriculum Vitae standard che ti espone al rischio di essere scartato perché ritenuto un pericolo, per le tue candidature di lavoro devi usare una forma di comunicazione dove puoi dare al manager l’impressione che tu non sarai mai un rischio.

Nel Metodo Colloquio Diretto questo si realizza tramite una specifica tecnica molto apprezzata dagli studenti denominata “Il cammino dell’eroe” che è in grado di spostare l’attenzione da te al manager che valuta la tua candidatura.

La figura dell’eroe è ricoperta dal manager mentre tu apparirai come il suo strumento per completare “l’impresa”.

È dappertutto.

La percentuale dei manager di questo tipo è altissima. In aziende di piccole o medie dimensioni è inevitabile imbattersi in questo tipo di persona.

Una volta che però avrai capito come presentarti in maniera che loro pensino che tu non sia un pericolo, questo enorme numero di manager ti darà un grosso vantaggio nella tue candidature di lavoro.

Puoi prenderne il posto.

Il “manager italiano medio” raccoglie esattamente quello che semina. Avendo ridotto il ruolo dei dipendenti a semplici esecutori che non si prendono alcuna responsabilità, spesso crolla il livello di qualità del servizio di cui il manager è responsabile.

Mentre un tempo le aziende potevano permettersi situazioni poco efficienti, oggi reagiscono immediatamente e, complici i nuovi contratti di lavoro, rottamano rapidamente il manager.

Le aziende prima di iniziare le attività di ricerca esterna di nuovo personale e valutare nuove candidature di lavoro, cercano sempre di riempire i buchi con le risorse interne. Questo ti darà la possibilità di ricoprire il ruolo che il precedente manager ha lasciato.

Se spesso non ottieni risposta alle tue candidature, adesso ne conosci il probabile motivo.

Nelle guide e video gratuiti che ti metto a disposizione, puoi trovare altri consigli per sfruttare questa situazione a tuo vantaggio. Metti la tua mail qui in basso così puoi riceverle.


Buon lavoro!
David

voglio-i-video01

A cosa stai pensando?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.