Libero professionista: come rilanciarti con stile in 4 mosse

Perché le nuove tecniche per trovare lavoro possono rilanciare con stile la tua attività da libero professionista?

Sei bravo nel tuo lavoro da libero professionista e hai sempre dimostrato competenza e affidabilità. Questo ti ha permesso di trovare sempre nuovi clienti senza grossi problemi. Un po’ di passaparola, una buona gestione delle relazioni personali e il gioco era fatto.

Certo i clienti non bussavano alla tua porta implorandoti di lavorare per loro, ma dopo qualche incontro trovavi sempre il modo di farti dare l’incarico dal cliente e sviluppare ancora di più la tua attività da libero professionista.

Un giorno però cambia qualcosa.

Il conoscere tante persone non basta più e trovare nuovi clienti è molto più difficile e impegnativo. Provi allora a cambiare strada rispondendo a tutti gli annunci di lavoro che trovi oppure a contattare direttamente le aziende.

Di risposte ne ottieni sempre meno e sembra che nessuno abbia più voglia di darti una possibilità, anche solo per sentire cosa sei in grado di fare.

Eppure delle tue competenze le aziende hanno bisogno: cosa succede?

È arrivata la crisi. Migliaia di persone che prima avevano il loro posto fisso o non avevano difficoltà a trovare lavoro in un’altra azienda, si sono improvvisamente ritrovate a doversi riciclare come liberi professionisti o Temporary manager.

Molti di questi hanno una buona preparazione ma non essendo esperti nella vendita della loro professione, si fanno spesso prendere dal panico inondando le aziende di proposte e vendendosi a poco.

Tutto questo ti ha costretto ad entrare tuo malgrado in un gruppo molto numeroso e disperato: quelli che cercano nuovi clienti e fanno di tutto per trovarli (spesso invano).

Pensi allora di investire in qualche canale di comunicazione via Web oppure di sfruttare le competenze di un esperto della ricerca di nuovi clienti per cui deleghi a qualcuno altro questa attività.

Presto però insorgono alcuni problemi inattesi.

Questo esperto è molto bravo nella sua attività ma di come funziona il tuo lavoro non capisce quasi nulla. Devi continuamente spiegargli su quali argomenti deve concentrarsi e spesso devi correggere i sui errori prima che rovinino l’immagine da libero professionista che ti sei costruito con fatica.

Mentre all’inizio sembrava che tutto il progetto si sarebbe risolto in poco tempo, adesso la cosa sta diventando sempre più lunga e costosa.

Malgrado la tua grande competenza professionale, ormai ti ritrovi senza nuovi clienti, con delle spese a cui non corrispondono i risultati previsti e con una situazione che sta diventando sempre più difficile da gestire sia a livello professionale sia a livello personale.

Capisci allora che per trovare un nuovo lavoro da libero professionista devi essere tu a stabilire con stile un dialogo con i potenziali clienti senza delegare questa vitale attività a nessun altro.

Come creare un dialogo con il tuo potenziale cliente.

Calcola il tuo vero valore.

No, non sto parlando di fare il consuntivo di tutte le tue conoscenze e capacità ma di dare un valore numerico e definito di quali vantaggi hai fornito in passato ai tuoi clienti.

Stabilisci a chi rivolgerti.

Devi avvicinarti solo alle aziende e persone che dimostrano di avere un solo particolare problema che tu sai risolvere. Anche qui lo studio del tuo passato è determinante.

Aumenta la tua credibilità.

Ci sono persone che dichiarano di sapere far tutto e meglio di tutti anche se non hanno ne le capacità ne l’esperienza per mantenere le loro promesse. L’unico modo che hai per evitare di essere confuso con questi è apparire immediatamente credibile.

Comunica con stile ed originalità.

Lascia stare i modi di proporti che usano tutti (Curriculum Vitae standard, profilo Linkedin, portali web, telemarketing) pensati per essere applicati nello stesso modo con il maggior numero di persone possibili.

Oggi il cliente vuole “sentirsi speciale” e tu devi dargli l’impressione che lo sia.

La comunicazione per presentarti con stile deve essere specifica per quella azienda e persona a cui ti stai rivolgendo sfruttando tecniche in grado di coinvolgerlo sia emotivamente sia razionalmente.

In conclusione…

Il Metodo Colloquio Diretto prevede un percorso auto guidato in grado di portarti alla destinazione: il tuo nuovo cliente.

Inserisci l’indirizzo di mail qui sotto per ricevere le guide gratuite che ti metto a disposizione.

Buon lavoro!
David

voglio-i-video01

2 Comments

  1. Francesco Rossiello

A cosa stai pensando?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.