Lista delle migliori aziende in cui lavorare

Cerchi lavoro e vuoi disporre di una (lunga) lista delle migliori aziende a cui inviare la tua candidatura?

Il mio personale consiglio è di NON FARLO. A scuola non ci insegnano come trovare lavoro per cui spesso si cade nell’equivoco del “a più aziende mando la mia candidatura e più le probabilità aumentano”.

Purtroppo, i fatti testimoniano che non è quasi mai così. Inviando di massa la tua candidatura a una lista delle migliori aziende, potrebbero succedere queste cose:

Ridurrai il numero di risultati.

Visto il numero elevato di elementi della tua lista, non avrai il tempo di personalizzare la tua candidatura così sarai costretto a inviare sempre la stessa.

Questo farà in modo che nel migliore dei casi le aziende ti ignoreranno in quanto non capiscono cosa hai di diverso e migliore rispetto alle centinaia di persone che ogni giorno mandano a loro una candidatura.

Nel peggiore dei casi ti considereranno una spammer bruciandoti così ogni opportunità di essere considerato. In questo gli ATS, software specializzati nella gestione dei processi di selezione, sono spietati: ti riconoscono e, se istruiti in tal senso, ti scartano in maniera automatica nei tuoi prossimi tentativi.

Non avrai tempo per fare altro.

Qualunque sia la tua attuale situazione lavorativa, dovrai impiegare molto tempo in questa tua attività di utilizzo della lista aziende. Il volume di ore sarà enorme. Antonio, un mio studente, ha calcolato esattamente quanto tempo ha bruciato nel corso degli anni prima di desistere e adottare il Metodo Colloquio Diretto. Spaventoso.

Tutto tempo che invece potresti impiegare nella tua formazione o nella ricerca mirata e gestione delle relazioni.

La prenderai molto male.

Proprio perché avrai fatto un lavoro enorme ma senza ottenere risultati, la tua mente la prenderà molto male stimolandoti a pensare che non hai possibilità, non sei la persona giusta, non ci sono posti di lavoro, nessuno assumerà mai qualcuno come te, cercando di convincerti a desistere (a circa mezzo milione di italiani, è già successo visto che hanno smesso di cercare).

Molto meglio concentrarsi su poche aziende e prendersi il tempo di presentarsi al meglio. Se ti iscrivi alla newsletter riceverai automaticamente i primi consigli su come farlo.

Ricevi subito le tue guide gratuite per trovare un nuovo lavoro!

Vuoi provare lo stesso?

Una lista delle migliori aziende puoi trovarla nelle banche dati di società specializzate in questo tipo di informazioni. Purtroppo, i costi possono essere elevati e la qualità non è detto sia allo stesso livello.

Puoi anche fare delle ricerche tramite motore di ricerca impostando frasi tipo: “lista delle migliori aziende in cui lavorare in Italia” o cose del genere.

Lo strumento che invece ti consiglio di usare è LinkedIn. Non ha tutte le informazioni che magari possono aiutarti a scegliere le aziende migliori (tipo il fatturato, il numero di addetti, ecc.) ma almeno oltre a darti il nome dell’azienda, ti indica chi sono le persone (HR, Manager, imprenditori) a cui puoi rivolgerti per inviare la tua candidatura (e non è poco).

Come impostare la cosa.

Non partire in ordine alfabetico iniziando dal primo elemento fino ad arrivare in fondo (ammesso che tu non desista prima). Fai un minimo di selezione per evitare di bruciare tutto il tuo tempo verso aziende che non sono adattate.

Adotta un minimo di criteri tipo:

  • Distanza. Se hanno la sede troppo lontana, mettile in fondo. È vero con il lavoro agile, quello che comunemente viene denominato smart working, ormai si può operare dappertutto con la stessa efficienza ma confrontando due candidati molto simili, l’azienda sceglierà sempre quello che risiede più vicino.
  • Dimensione, tipo di settore, organizzazione. Ci sono aziende che pensano che i candidati migliori siano quelli che hanno già operato in tipi di aziende molto simili a loro. Sfrutta questa loro, spesso errata, idea e metti in cima quelle che assomigliano molto a quelle per cui hai già lavorato. Dai un minimo di vantaggio a quelle che sono concorrenti.

Rimani aggiornato sulle nuove tecniche e trucchi usati con successo nella ricerca del lavoro. Basta inserire la tua email qui sotto.

Ricevi subito le tue guide gratuite per trovare un nuovo lavoro!

Spero di averti aiutato.

David

A cosa stai pensando?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.