Colloquio di lavoro: la coda per l’ultimo traghetto

colloquio di lavoroScopri i 2 motivi per cui non hai alcuna possibilità di andare al colloquio di lavoro, rivedi la tua strategia e sali a bordo prima che sia tardi.

Sei in fila per prendere l’ultimo traghetto che ti porterà a sostenere il colloquio di lavoro di cui sai essere perfettamente qualificato. Il prossimo non si sa bene se e quando passerà per cui non puoi assolutamente perderlo.

Con te c’e’ la tua famiglia che ovviamente si preoccupa che tu riesca a salire in tempo per sostenere il colloquio di lavoro e prendere quella posizione e quella retribuzione che da tanto desideri. Hai il tuo Curriculum Vitae standard in mano pronto ad essere presentato alla porta di ingresso per qualificarti per salire sul mezzo.

Una volta i traghetti passavano più frequentemente ma purtroppo c’e’ la crisi e di occasioni di lavoro sempre meno per cui ti devi adattare alla situazione e sfruttare il momento. Sopra le varie porte c’e’ un gigantesco cartello elettronico che indica quanti posti disponibili ci sono ancora.

Ti aggiungi alla coda delle persone che come te stanno cercando di salire sul traghetto e qualificarsi per il colloquio di lavoro. Sebbene la tua coda scorra lentamente, noti che il numero dei posti disponibili scende molto rapidamente. Non capisci come sia possibile e allora ti guardi in giro.

Noti che la coda alla tua sinistra scorre molto più rapidamente della tua. Essa si dirige verso una particolare porta di accesso dove c’e’ un cartello che indica “porta riservata alle persone che hanno 5 anni meno di te”. Rimani un po’ sorpreso ma continui a seguire la tua lunga e lenta coda.

Ricevi subito le tue guide gratuite per trovare un nuovo lavoro!

Guardando da un’altra parte, noti che anche la coda alla tua destra scorre più rapidamente della tua. Essa fa capo ad un’altra porta di accesso dove c’e’ un cartello che indica “porta riservata alle persone che hanno 10 anni meno di te”.

Questa volta sei colpito più in profondità. Come è possibile che vengano preferite persone che hanno una maturità professionale così inferiore della tua? Ci hai messo così tanto tempo a prepararti e consolidare le tue esperienze perché la persona che controlla i Curriculum Vitae sta facendo passare persone così inesperte e rallenta le persone con più esperienza?

Sei ancora offeso per questa cosa quando noti che il numero dei posti disponibili per accedere al traghetto che ti porterà al colloquio di lavoro è sceso tantissimo!

Mentre cerchi di nascondere le tue preoccupazioni alla tua famiglia, fai un’altra scoperta: c’è un gruppo di persone sedute tranquillamente in un salottino a fianco delle code che ridono tra loro guardando le persone in coda.

Tutti hanno circa la tua età e qualcuno anche qualcosa di più e stranamente nessuno di loro ha in mano il Curriculum Vitae standard da presentare. Come fanno a essere così tranquilli? Mentre li guardi con grande curiosità, ti accorgi di una hostess che chiama per nome una di queste persone e lo accompagna al traghetto saltando la Società di Selezione.

Vuoi vederci chiaro e noti che a fianco del salottino c’e’ un cartello che indica “Spazio riservato alle persone che hanno un contatto diretto con l’azienda. Le hostess arrivano numerose e ognuna di queste si dedica a una persona fino a quando tutto il gruppetto non ha raggiunto il traghetto.

Capisci allora perché queste persone non dimostravano preoccupazione per il numero dei posti disponibili: sapevano che alla fine il posto per loro c’è sempre!

Ma… a proposito di posti… Ti giri a guardare il cartello elettronico e ti rendi conto con orrore che il numero dei posti disponibili è arrivato a zero! Sei fregato!

Il traghetto che ti avrebbe portato a sostenere il colloquio di lavoro che tanto volevi, partirà senza di te e non ci puoi fare nulla. Mandi giù il boccone e con un enorme sforzo racconti (senza troppa convinzione) alla tua famiglia che la prossima volta andrà meglio.

Per quanto tu possa avere un Curriculum Vitae perfetto, quando ti candidi per un nuovo lavoro succede di:

  • Non arrivare al colloquio di lavoro in quanto il numero delle candidature è troppo elevato.
  • Essere superato da persone più giovani di te.
  • Scoprire che ci sono persone che usano metodi molto più efficaci per farsi notare.

Per risolvere questa situazione tu puoi fare una di queste tre cose:

  1. Ringiovanire.
  2. Ringiovanire davvero tanto.
  3. Entrare in contatto diretto con l’azienda.

Per le prime due, non posso proprio aiutarti ma per l’ultima soluzione ti consiglio di guardare alcuni contenuti gratuiti che ti possono descrivere come far parte di quel ristretto gruppo che evita di fare le code per farsi invitare al colloquio di lavoro. Per guardare questi contenuti, inserisci la tua email qui sotto. In pochi istanti riceverai quel consiglio che ti darà un vantaggio.

Ricevi subito le tue guide gratuite per trovare un nuovo lavoro!

Buon lavoro!
David

Buon lavoro!
David

voglio-i-video01

A cosa stai pensando?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.