Sai vincere la frustrazione da colloquio di lavoro negato?

sai-vincere-la-frustrazione-da-colloquio-di-lavoro-negato-01

Hai trovato l’annuncio di lavoro fatto apposta per te. Hai tutti requisiti necessari e il tuo Curriculum Vitae e lettera di presentazione sono perfetti ma…

È ormai un bel pezzo che stai cercando un nuovo lavoro. Sei un Over 40 e sai che l’età potrebbe ostacolarti e devi giocartela alla grande per essere scelto.

Sei diventato un fulmine a interpretare cosa si chiede nell’annuncio e il tuo Curriculum Vitae standard è stato migliorato così tanto che potresti diventare un revisore di testi professionista.

Non parliamo poi della lettera di presentazione: è un gioiello di sintesi e di contenuto. Ci hai messo parecchio a organizzarti ma adesso hai veramente tutto il migliore materiale per essere scelto per il colloquio di lavoro.

C’e’ però un problema che rovina le cose: non risponde nessuno. “Probabilmente non ero abbastanza interessante” pensi tu mentre ti concentri ancora a verificare se puoi ancora migliorare qualche dettaglio del tuo Curriculum Vitae e lettera di presentazione standard da esposizione che sicuramente ti farà trovare quello che cerci.

Un giorno trovi un annuncio di lavoro perfetto. Sembra veramente la tua descrizione professionale. Coincidono il livello di studi, le conoscenze necessarie, il tipo di settore, il numero di anni di esperienza, tutto!

Dai ancora uno sguardo attento al tuo Curriculum Vitae standard e Lettera di presentazione come farebbe un genitore prima che il figlio vada per la prima volta a scuola da solo e spedisci il tutto preparandoti a essere contattato per il colloquio di lavoro.

Passa il tempo e nessuno ti chiama.

Non capisci come sia possibile ma probabilmente il motivo è perché sono arrivate tante candidature da verificare per cui ci metteranno del tempo. Sei sicuro che arriverà anche il tuo turno e per il momento non ci pensi più.

Ricevi subito le tue guide gratuite per trovare un nuovo lavoro!

Passa un periodo in cui di annunci interessanti ne trovi pochi per cui investi un po’ di tempo a vedere la situazione di quelli a cui hai risposto. Noti che quel bellissimo annuncio di lavoro che sembrava fatto apposto per te è stato chiuso.

Ci rimani un po’ male: sei stato scartato sebbene tu avessi tutte le caratteristiche richieste. Non sei stato degnato neanche di una risposta, di una domanda per approfondire la tua conoscenza. Vorresti nasconderti per la frustrazione.

Purtroppo nell’annuncio di lavoro non era indicato il nome dell’azienda finale che stava cercando un nuovo collaboratore ma solo la Società di Selezione – che come al solito – si è messa tra te e la possibilità di essere valutato da chi effettivamente avrebbe dovuto assumerti per cui non puoi farci proprio nulla.

Ti fai l’idea di non essere poi così qualificato o di essere troppo vecchio e che ci sono veramente poche possibilità di essere chiamato quando rispondi agli altri annunci di cui non hai tutte le caratteristiche che chiedono. In pratica sei spacciato!

Questo pensiero comincia a contaminare il tuo pensiero ed estende la tua insicurezza alle attività quotidiane che iniziano a risentirne causandoti qualche piccolo imbarazzo.

La frustrazione peggiore che si prova usando il classico Curriculum Vitae e lettera di presentazione, è non sapere perché non sei stato meritevole neanche di una risposta.

Capisci che hai fatto un errore: hai usato lo stesso modo di proporti che una volta – prima di aver superato quel fatidico limite di età – funzionava e alla grande.

Decidi allora che non sei più disposto ad accettare questa situazione e cambi strategia scegliendo di rivolgerti direttamente ai manager delle aziende eliminando i filtri che ti hanno eliminato malgrado tu disponga di professionalità ed esperienza.

Metti da parte il tuo solito modo di candidarti che ti sta portando così tanta frustrazione e inizi a usare il Metodo Colloquio Diretto qualcosa creato apposta per gli Over 40.

Mentre ti appresti a cercare le informazioni che la procedura chiede, cominci a sviluppare un’inaspettata consapevolezza di te stesso. Più dettagli l’analisi delle tue capacità ed esperienze e più comprendi dove questi elementi possono essere più apprezzati e dove molto meno.

Scopri che alcune delle tue caratteristiche ed esperienze di cui sei fiero, sono assolutamente inutili per il tuo potenziale datore di lavoro mentre altre apparentemente di minor conto sono quelle che ti faranno preferire rispetto alla massa di chi cerca lavoro.

Finalmente comprendi quale sia la strada migliore. Spazzi via tutta la frustrazione e l’insicurezza acquisite nel tempo e prendi contatto diretto solo con le aziende che hanno realmente bisogno di te.

Adesso sai che è solo questione di tempo…

Ho realizzato delle guide e video gratuite che descrivono come realizzare queste attività. Per vederli, inserisci qui sotto la tua email per iscriverti alla lista di distribuzione.

Ricevi subito le tue guide gratuite per trovare un nuovo lavoro!

Buon lavoro!
David

voglio-i-video01

2 Comments

  1. DAVIDE TONELLI
    • David Buonaventura

A cosa stai pensando?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.